giovedì 26 novembre 2015

Samantha Beatrice Brillante: Il dolore dell'abbandono - Anche i gatti hanno un cuore



Autrice: Samantha Beatrice Brillante
Titolo: Il dolore dell'Abbandono ~ Anche i Gatti hanno un Cuore
Formato: Ebook kindle
Prezzo:  € 0,99
Pagine: 62

Pagina Facebook:

Gruppo facebook:

Blog:

Link all'acquisto: 


Sinossi:
Una Storia che ti toccherà il Cuore ..

Apollo un Gattino tutto bianco con un occhio azzurro e l'altro giallo ci farà vivere la sua storia.. 
Dai giorni spensierati vissuti a casa accanto a Viola, una bambina di dodici anni. 
Fino al tragico giorno in cui i suoi genitori lo abbandoneranno per strada per andare in vacanza.. 
Senza cibo e acqua, al freddo, solo, e alla mercé di ogni sorta di pericolo, ce la farà Apollo a sopravvivere a questo incubo estivo? 
*
Un Libro che ti catapulterà dentro il mondo di un Gatto, facendoti vivere e provare le sue emozioni, le sue paure, le sue gioie. 
Perché sarà proprio Apollo a parlare in prima persona... 
*
Questo Ebook cerca di sensibilizzare, tramite un racconto descritto dalla prospettiva di un Gattino, coloro che in questi mesi estivi abbandonano i Gatti per andare in vacanza. 
Il Libro è toccante e, nello stesso tempo, è molto utile, grazie alle numerose informazioni inserite. 
È molto importante che si diffonda in questi giorni estivi, al fine di riuscire a contrastare l’abbandono di questi poveri esseri. 


Il protagonista è un felino di nome Artemis voluto fortemente dalla piccola Viola. Al momento delle vacanze estive, per la sua famiglia, quel gatto diventa un peso e se ne liberano con facilità. Viene accolto in una nuova casa con il nome di Apollo.
Smantha Brillante dà voce al piccolo Apollo, gli consente di raccontare la sua storia, il suo punto di vista. Traduce le sue fusa in parole. L’esperienza vissuta dal micio, mostra la sua paura, la mancanza di fiducia negli esseri umani per essere stato abbandonato.
Questo brevissimo racconto è, più che altro, una sensibilizzazione verso l’abbandono degli animali. Samantha specifica, alla fine del racconto, cosa fare se si vede un animale coinvolto in un incidente. Che cosa fare se si trova un gatto abbandonato o smarrito. Inoltre, ricorda a tutti che abbandonare gli animali è un reato punibile dalla legge.
Il mio voto è motivato dal messaggio che vuole trasmettere, perchè non è tanto la storia, raccontata in pochissime pagine, quanto l'appello che si vuole lanciare.




Rebecca Woodcrest: Trasformazione irreversibile


Autore: Rebecca Woodcrest
Titolo: Trasformazione irreversibile
Editore: Delos Digital
Genere: Erotico
Data di pubblicazione: ottobre 2015
Pagine: 67
Formato: Ebook
Prezzo: € 1,99

SINOSSI
Un appartamento a Notting Hill, una storia d’amore stabile, un lavoro sicuro: Beth Carson ha tutto quello che può volere dalla vita. Finché non incontra Wiliam…

Beth Carson ha tutto quello che può volere dalla vita: un appartamento a Notting Hill, una storia d’amore stabile, un lavoro sicuro… finché non incontra Wiliam Morris, fotografo di professione. Quello che doveva essere solo un incontro lavorativo si trasforma in un legame profondo, un’amicizia viscerale tra due anime che si riconoscono all’istante. Almeno, questo è quello che continua a ripetersi Beth, cercando di ignorare l’attrazione sbagliata e travolgente che corre tra loro: può una simile passione incendiare il suo mondo senza distruggerlo? Può, un amore colpevole, vincere l’ostacolo della sua stessa natura?


Beth ha ventisette anni, è laureata in Letteratura Inglese e conduce una vita normale. Dovrebbe essere felice e appagata ma, l’incontro con Wiliam, mette in subbuglio la sua vita.
Wiliam ha la voce roca, calda, un bel fisico, tante donne bellissime passano dal suo letto. Poi conosce Beth.
Tra loro s’instaura subito un’amicizia profonda, un legame intenso.
Sebbene nella vita di Beth ci sia Ian, innamorato e premuroso, lei non può ignorare l’attrazione sensuale che l’avvicina a Wiliam.

“Sono ebbra di vita, di emozioni nuove e concetti stimolanti (…) Mi sento in fermento, mi sento potente, mi sento… sexy”.

In poco tempo, i due passano da un rapporto di amicizia a diventare amanti. Non è giusto. Ian non merita di essere tradito, per questo Beth si allontana da Wiliam. Nonostante la sua buona volontà, quando lo vede, è impossibile resistere alle fiamme dell'erotismo.
Questa è una storia passionale, carnale. Wiliam porta, nella vita di Beth, quella sferzata di adrenalina che le manca. Suscita in lei una rinascita delle emozioni del corpo. Riesce a sentirsi di nuovo donna.
Pur essendo un erotico, le scene di sesso non sono volgari, anzi, le ho trovate abbastanza delicate. Il conflitto di Beth si divide tra l'amore che prova per Ian e l'attrazione nei confronti di Wiliam. Quale sarà la sua scelta?
Il racconto è breve, ben scritto, non eccessivamente coinvolgente, ma piacevole da leggere. Buona lettura! 





Rebecca Woodcrest è autrice di numerosi romanzi, dal genere fantasy alla giallistica. Laureata in Letteratura, vive a Portsmouth, nel Regno Unito, con il suo compagno e un’infinità di libri.

Rocco Roberto: Quando eri qui con me


Autore:Rocco Roberto
Titolo: Quando eri qui con me
Editore:Lettere Animate
Genere: Romanzo rosa
Data di pubblicazione: 13 ottobre 2015
Pagine: 209
Link d'acquisto: 
http://www.amazon.it/Quando-eri-qui-con-me-ebook/dp/B016LO2WQI/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1445332325&sr=1-1&keywords=rocco+roberto+lettere+animate

SINOSSI
Una ragazza come tante. Venticinque anni, una vita divisa fra lo studio, pochi amici, un lavoretto, i frammenti della sua famiglia, ancora tanti sogni da inventare. Lui. Un uomo come tanti. Quarant'anni da poco compiuti, da sempre dedito alla famiglia, a un lavoro mai sognato, diviso fra una moglie bella da fare invidia, due figli che ingarbugliano gli equilibri domestici e l'amico di una vita. Le circostanze che ogni giorno irrompono nella vita contorcono spesso i percorsi di ciascuno, portandoli a incrociarsi, a separarsi per poi nuovamente intersecarsi. Basta l'incrocio di uno sguardo in un luogo tetro della periferia, perché le vie di due perfetti sconosciuti si incrocino, coincidano, per camminare insieme nonostante un mosaico di tasselli avversi a fare da contorno a una storia d'amore che sembra vinta in partenza. Una storia che sa di tutto tranne che di avventura, di solo sesso, di pura attrazione fisica.





“Nessun giorno è mai come tutti gli altri giorni”.

Riccardo ha quarant’anni, è sposato con Carla da cui ha avuto due figli: Cristina sedicenne e Luca dodicenne.
La loro famiglia è piuttosto nella norma, qualche problema con i figli adolescenti, piccoli battibecchi tra marito e moglie … L’unica distrazione di Riccardo è il suo amico Adriano, uno scapestrato che vive la vita a tutto tondo, senza farsi mancare niente, soprattutto le donne.
Ludovica è una ragazza semplice, studentessa solare, timida e riservata.
Quando i loro sguardi s’incrociano, entrambi iniziano a percepire un cambiamento. C’è sempre quel pensiero fisso, quello sguardo profondo che li turba. Che cosa fare? Ignorare, oppure cercare di capire?
Sono troppe le situazioni e condizioni che remano contro di loro: la fede al dito di Riccardo, i figli, le responsabilità e la differenza di età.
Difficile resistere ai sentimenti.
Riccardo e Ludovica, lentamente, senza fretta, iniziano una relazione. Questa situazione li porta a stare bene come non erano mai stati ma, quando sono lontani, ognuno preso dalla propria vita, iniziano ad aleggiare intorno a loro i sensi di colpa, la coscienza sporca. Poi si aggiungono le menzogne in famiglia per incontrarla, impegni finti e la consapevolezza di non fare la cosa giusta: alimentare un amore oggettivamente sbagliato.

“Maturava ogni giorno di più la consapevolezza di quanto valesse vivere quell’amore, con tutti i pro e i contro che il suo stato civile comportava”.

Riccardo e Ludovica non si frequentano per capriccio, per insoddisfazione, per trasgredire alla normalità della vita, per sesso. Il loro è un amore idilliaco, puro, “onesto”. Vivono i loro incontri con paura, hanno un buon dialogo, si confessano ogni turbamento e sentimento. Riccardo sogna spesso Carla che scopre il tradimento, soffre, la sua coscienza urla, eppure, al cospetto di Ludovica, cancella tutte le incertezze.
Man mano che il rapporto si rafforza, Ludovica inizia a sentire il peso della situazione. La fede nuziale è gelida al contatto del suo corpo, le ricorda che Riccardo ha una parte di vita cui lei non appartiene e non farà mai parte.
Questa è una storia ricca di sentimenti, ma anche di dolore. L’inizio è strano, si deve entrare bene nel racconto per capire fino in fondo. La fine è sofferta. Vorrei dire di più, ma non voglio violare una parte essenziale di tutta la storia. Sono rimasta turbata dalle vicende e dalle emozioni dei due protagonisti. Non è solo un tradimento, è voglia di vivere e stare bene. Il rapporto tra Riccardo e Ludovica è più che amore, è qualcosa di inspiegabile.
Tutto è narrato con romanticismo, a volte con filosofia, metafore. C’è molto da dire su questa trama, eppure devo fermarmi. Lo faccio nel rispetto di Riccardo e del suo dolore, come fosse un mio amico. Avrei voluto tirarlo fuori dalle pagine per abbracciarlo. Forse è stupido da parte mia anche solo pensare una cosa del genere, ma mi sono chiesta: Che cosa starà facendo, adesso, Riccardo?
Vi consiglio sentitamente la lettura di questa storia romantica e struggente.






Rocco Roberto è nato a Noci (BA), classe 1988. E' laureato in Lingue e Letterature Straniere e docente di Lingua Inglese. Scrive racconti, romanzi e versi. Quando eri qui con me è il suo romanzo d'esordio.



Elvira Tonelli: Oltre le nuvole


Autore: Elvira Tonelli
Titolo: Oltre le nuvole
Editore: Edizioni Eve
Genere: Narrativa
Data di pubblicazione: ottobre 2015
Pagine: 76

SINOSSI
Ela è una giovane ragazza romena. Vive a Craiova con i suoi genitori, fino a quando incontrerà il vero amore, Aurel. Sin da piccola capisce che la vita è fatta di sacrifici e sudore. Nonostante ciò in casa loro non manca mai un ingrediente fondamentale: il sorriso.
Una serie di vicissitudini la porteranno in Italia, prima a Milano dove dovrà subire e sopportare violenze sul luogo di lavoro, poi a Torino dove inizierà un nuovo capitolo della sua vita.
Finalmente Ela riuscirà a ricongiungersi alla sua famiglia. Seguirà un periodo di vera felicità e gioia, fino a quando un brutto male la colpirà come un pugno in pieno volto.
Ela tirerà fuori gli artigli e combatterà come una vera leonessa. Non perderà mai la voglia di vivere e di sorridere.
Un romanzo emozionante e pieno di colpi di scena, che fa riflettere sulla vita e oltre.





Ela è abituata ai sacrifici. La sua famiglia, in Romania, è povera ma non mancavano mai sorrisi e amore. Quando conosce Aurel, un bravo ragazzo che la ama con rispetto e devozione, i due si sposano giovanissimi. Erano felici, nonostante la situazione economica precaria. A causa della perdita del lavoro, Ela vuole creare un futuro migliore alla sua famiglia, per questo motivo parte in Italia. Lì trova subito lavoro presso una famiglia benestante. La scelta obbligata di abbandonare il marito e il figlio, diventa sempre più pressante. Non c’è minuto del giorno che non pensi a loro e ne sente la mancanza.
Luca è il figlio dei suoi “padroni”: trentenne senza lavoro, viziato, scorbutico, arrogante, maleducato e nullafacente. Ricatta la ragazza, la violenta in ripetute occasioni, minacciandola di farla licenziare se non si sottomette alla sua volontà. Lei, impaurita, sopporta in silenzio: quel lavoro le serve.

“Capii che non bisogna mai perdere la speranza, che con la costanza e i sacrifici si possono ottenere grandi risultati e che, nel nostro percorso di vita, si possono fare tanti incontri, alcuni brutti, altri belli ma, alla fine, è sempre il bene a vincere”.

Trasferitasi a Torino, riesce a riabbracciare i suoi cari, trovando un lavoro anche a suo marito Aurel.
Ela è felice, la sua famiglia si è riunita. Alla fine, tutti i suoi sacrifici, sono stati ricompensati.
Il destino, però, sa essere molto crudele …

La vita è così, a volte dolce a volte amara, e bisognava essere pronti in ogni momento ad andare avanti, superando gli imprevisti e i contrattempi. Se si cadeva, bisognava essere pronti a rialzarsi, piangere e subito dopo tornare a sorridere, essere tristi e aver la forza di trovare la felicità”.


Nonostante i mille problemi, Ela si dimostra ottimista, piena di speranza, affronta ogni ostacolo che la vita le mette davanti, senza scoraggiarsi.
Nella “Nota dell’autrice”, scopriamo che questo romanzo è ispirato a una storia vera.
Questa storia è un appello contro la violenza, la dominazione maschile e maschilista. È la voglia di lottare e sperare. È sorridere in faccia alle avversità. È accettare la vita, non passivamente, ma affrontandola in ogni suo aspetto.
Sebbene non sia una storia allegra, tutt’altro, è piena di ottimismo. Non c’è afflizione tra le parole, se non quella che prova il lettore nei confronti di Ela.
Una storia toccante, ben scritta, profonda. Una storia che lascia il segno, che induce a riflettere. Dove c’è amore si convive in pace e armonia. Dove ci sono molti soldi, invece, non si è mai soddisfatti, l’apparenza conta più della sostanza.
Ela insegna l’umiltà. Una vita semplice può essere gratificante e dignitosa.
Una storia molto toccante …





Elvira Tonelli è nata a Cuneo nel 1983, ha frequentato la Facoltà di Scienze Politiche, acquisendo la laurea specialistica nel 2007.
Ha esperienze televisive e radiofoniche locali. Ha lavorato come addetta di redazione presso un quotidiano online della provincia Granda.
Da quando è diventata mamma, svolge l’attività di impiegata presso l’azienda di famiglia.
Compagni fedeli della sua vita i libri. Ama leggere sopra ogni altra cosa, soprattutto romanzi d’amore e di avventura.

Ha pubblicato tre libri: In fondo si può sempre essere felici (Statale 11, 2010); Il sole ora splende (Artemuse, 2012); Il sorriso innocente dell’amore (Artemuse, 2013, disponibile anche in ebook nella versione rinnovata che prende il titolo di “Amore innocente”).

lunedì 23 novembre 2015

Giovanna Mazzilli - Le barriere della passione: la voce di Alejandro

GIOVANNA MAZZILLI

presenta...


Autore: Giovanna Mazzilli
Titolo: Le barriere della passione: la voce di Alejandro
Editore: Self Publishing
Genere: Erotic-Romance
Data Pubblicazione: 22 novembre 2015
Pagine: 127
Prezzo: 1,19€ (gratis con Kindle Unlimited)


Sinossi:
Alejandro non crede più nell’amore. Non riesce a dimenticare un passato doloroso e vivido, che gli impedisce di fidarsi delle donne. Si trasferisce a Milano, lasciandosi alle spalle la sua famiglia e la vita a Madrid. Ha solo voglia di divertirsi, di ritrovare se stesso e lo fa cambiando donna ogni sera. Quando Amelia entra nella sua vita come un raggio di sole imprigionato tra le nuvole, la passione che scatta tra loro sembra incontrollabile, eppure Alejandro non è intenzionato ad andare oltre. Ma l’amore ha il potere di abbattere le barriere che innalziamo su noi stessi e nessuno può intralciarlo.
Alejandro riuscirà a dimenticare il dolore provato o perderà la donna giusta, l’unica che è in grado di amarlo come lui vorrebbe? Dopo “Le barriere della passione”, in cui la voce narrante era quella di Amelia, a “parlare” è Alejandro: le sue insicurezze, i suoi pensieri e i sentimenti complicati che hanno conquistato Amelia e centinaia di lettrici. 



In vendita su Amazon (link: http://www.amazon.it/La-voce-Alejandro-barriere-passione-ebook/dp/B017ZBDGOS/ )


Monica Brizzi: Il mio supereroe


Autore: Monica Brizzi
Titolo:
 Il mio supereroe
Editore: Delos Digital
Genere: Chick lit
Numero di pagine:
 129
Prezzo:
 € 3.99
Link: 
 
http://www.amazon.it/Il-mio-supereroe-Odissea-Digital-ebook/dp/B01680FOKQ/ref=sr_1_8?ie=UTF8&qid=1444134637&sr=8-8&keywords=il+mio+supereroe

Sinossi:
 Che succede se nella vita di un'eccentrica ventisettenne che lavora a maglia e legge autori russi entra un nerd appassionato di Harry Potter, Star Wars e Il Trono di spade?

Angelica lavora in una libreria da otto anni, è single da tre e si veste come un albero di Natale. Nonostante l'amica fissata con il fitness, Maura, e suo marito Giacomo, cerchino di farle conoscere qualche ragazzo, lei continua a non trovare nessuno che le interessi davvero. Tutto cambia durante una festa, quando, caduta in una siepe, attaccata dai tafani e tormentata dall'ortica, viene aiutata da Manuele, un nerd tutt'altro che capace di corteggiare una donna. Lui, ingegnere che lavora come commesso in un negozio di elettronica, ci mette un po' a partire, ma quando lo fa tra i due nasce una piccola magia e Angelica inizia a entrare in un mondo fatto di scacchi, film e telefilm che le fanno dimenticare di avere una famiglia strampalata. Tutto fila liscio per un po', ma in una fredda serata invernale Angelica vede qualcosa che non dovrebbe vedere e la magia tra lei e Manuele sembra dissolversi nella nebbia della città. Possibile che non riesca mai a trovare il vero amore? O forse, più semplicemente, ci ha solo visto male?


Angelica è una ragazza fuori dalla norma, eccentrica, logorroica, fissata con il suo grosso sedere e molto delusa dagli uomini. Dopo il matrimonio fallito dei genitori e un tradimento, ha poca fiducia nelle persone. La sua collega Rossella, l’amica Maura e, stranamente, Manuele sono le uniche persone che riescono a seguire i suoi discorsi strampalati.
Manuele è un ragazzo con la passione per i fantasy, è un nerd con gli occhiali e sente addosso l’inadeguatezza di non essere la persona giusta per Angelica.
Questo romanzo è uno spasso. L’ho letto in poco tempo perché non riuscivo a staccarmi dal mio lettore digitale. I dialoghi sono magnifici, fantasiosi, ironici, dinamici.
Le situazioni, gli stati d’animo e i sentimenti sono ben descritti.
Questo romanzo è ideale per chi vuole prendersi una pausa dalla stanchezza, dalla noia, dalla routine; trasmette allegria, vitalità, bizzarrie.
È una boccata d’aria fresca in una giornata afosa.
Non manca nulla, non cambierei niente. È perfetto così.
Complimenti all’autrice.





Monica Brizzi, classe 1983, scrive da quando è poco più che una ragazzina. Ama leggere un po' di tutto, dai grandi classici alla fantascienza. Quando scrive, però, finisce sempre per raccontare storie d'amore ironiche. Gestisce un blog in cui parla di tutto e di niente, anche se i temi conduttori sono la scrittura, i libri e la sua timidezza.
 Il mio supereroe è il secondo libro che pubblica, preceduto da Innamorarsi ai tempi della crisi. 




domenica 22 novembre 2015

Tiziana Cazziero: Ritrovarsi. Passione inaspettata

Autore: Tiziana Cazziero
Titolo: Ritrovarsi: passione inaspettata
Editore: self-publishing
Genere: romance drammatico
Anno di pubblicazione: novembre 2015
Numero pagine: 200 circa
Formato: digitale ebook Kindle, anche su Kindle Unlimited
Cartaceo (da fine novembre)
Prezzo: € 1,99

Sinossi
Le giornate di Elisa sono tutte uguali, con i riti quotidiani che scandiscono la sua esistenza monotona. Ha perso la gioia di vivere, il destino è stato cattivo con lei, ha perso l’uomo che amava, l’unico con il quale avrebbe voluto vivere la sua intera esistenza. Nessuno potrà mai prendere il suo posto, sa che un giorno si ritroverà con lui, lo incontrerà di nuovo, lui lo ha promesso, ma per il momento deve aspettare, avere pazienza e forse, un giorno, riuscirà a incontrarlo per vivere il loro amore eterno.
Tutto prosegue come sempre, Elisa ha la sua routine divisa tra il lavoro e il nuovo ruolo di donna, poi un giorno accade un evento inquietante: un incontro inatteso cambia ciò in cui ha sempre creduto fino a quel momento. Non si era mai sentita in quel modo, si fa trasportare in una realtà nuova, diversa, sconosciuta: due occhi neri la fissano, entrano dentro la sua essenza rompendo la solitudine attorno alla sua vita e sciogliendo parte di quel ghiaccio che soggiorna da tempo dentro il suo cuore.
Igor è un estraneo, non sa nulla di lui, eppure riesce ad accendere in lei la passione, la fa sentire una donna amata e desiderata. Elisa si lascia travolgere da una passione nuova e diversa da quella vissuta in passato; questa è travolgente, impetuosa, irruenta.
Può, un incontro di passione, cambiare ciò in cui si crede?



Elisa soffre per la perdita inconsolabile di Marco. Lei lo sente, percepisce la sua presenza, il suo sguardo. Elisa non è sola, ma si sente terribilmente impotente e nulla la può consolare. Ogni giorno, alla stessa ora, da tre anni, si reca davanti alla tomba del suo amore perduto.
Igor è un uomo con tante situazioni in sospeso da risolvere. Deve chiudere definitivamente con il suo doloroso passato. Prima era un uomo pieno di speranze, adesso vive alla giornata. Conosceva Marco, in un certo senso erano diventati amici. Si erano incontrati in un momento in cui entrambi avevano chiuso ogni legame con i loro affetti più cari.

“Voleva che m’innamorassi di te. Voleva che ti consolassi dopo la sua morte. Che diventassi il tuo amante, l’uomo che avrebbe cacciato via da te il suo ricordo”.

Igor s’insinua nella vita di Elisa, ma lei non vuole tradire Marco. Lui, con il suo fisico prestante, un fascino misterioso e la passione di un uomo che sa amare, risveglia in lei sentimenti e sensazioni dimenticate e seppellite dagli anni.
Poi l’autrice fa una scelta. Il tempo.
Quanto tempo occorre per superare un lutto importante? Un anno? Cinque? Dieci? Mille? Mai…
Dopo “Ritrovarsi. La forza dell’amore”, Tiziana Cazziero ci emoziona con il seguito “Ritrovarsi. Passione inaspettata”.
Questa è una storia toccante, molto emozionante. Il momento in cui Elisa ricorda il giorno della morte di Marco è drammatico. È il momento in cui tutte le speranze vacillano e cessano di alimentarsi. È la fine cui nessuno può porre rimedio. Il lutto.
Con la sua morte, Marco si è portato via anche la gioia di vivere e amare che possedeva Elisa. L’ha prosciugata di ogni sentimento, entusiasmo, energia e intraprendenza ma, senza saperlo, prima di andare via da questa vita terrena, le ha lasciato un dono prezioso.
La presenza di Igor mi piace, anche il suo carattere e il modo impacciato di avvicinarsi a una donna irraggiungibile è stato incisivo.
La lettura è molto romantica e dolorosa, senza cadere nell’esasperazione della sofferenza. C’è sempre un barlume di luce nella vita buia di Elisa. Un po’ di pepe non guasta, dona quel tocco in più che fa staccare dallo strazio che il lutto conferisce alla storia. L’autrice dosa passione e angoscia, alternandoli in modo equilibrato. La trama è scorrevole e coinvolgente. I sentimenti sono amplificati. Le emozioni non si contano: preparate i fazzoletti e buona lettura. Lo consiglio sentitamente.









Tiziana Cazziero nasce a Siracusa nel 1977. Durante gli studi scolastici, terminati con il diploma ragioneria, ha collezionato una raccolta di poesie, che ha iniziato a scrivere in età adolescenziale.
Nel 2005 comincia a scrivere il suo primo romanzo "Voltare Pagina" pubblicato nel 2011 con BookSprint Edizioni.
Ha collezionato diversi racconti brevi e partecipato a diversi concorsi letterari ricevendo segnalazioni e riconoscimenti.
Nel 2010 ha cominciato la sua attività di web writer: articolista free lance, collaborando con diverse redazioni on line trattando diversi argomenti. Ha iniziato recensendo libri, con il tempo ha intrapreso diverse cooperazioni; oggi segue diverse rubriche e gestisce un blog personale sull’editoria.
Ha collaborato come addetta ufficio stampa con l'Associazione Libro Aperto e la casa editrice Libro Aperto Edizioni. Si è classificata seconda al concorso letterario a tema "Streghe e vampiri" indetto dalla casa editrice Giovane Holden nel 2010. Oggi quel testo è diventato la sua seconda uscita editoriale - Patto con il Vampiro Edito da Libro Aperto Edizioni.
Per sette mesi questo romanzo fantasy è sempre stato uno tra i tre ebook più venduti dal sito della casa editrice. Diverse volte ha scalato la classifica dei bestseller dello store on line Amazon; è stato bestseller anche in altre classifiche di altre librerie on line.
Dopo aver svolto diversi lavori, ha deciso che scrivere era la strada che voleva intraprendere e che continua a seguire tutt’oggi. Si dedica alla promozione di autori emergenti che cercano un supporto nel complesso mondo editoriale. A tal riguardo ha anche pubblicato un manuale
– Ho pubblicato un libro: E adesso? - Edito con Libro Aperto Edizioni, un ebook nel quale racconta la sua esperienza di scrittrice e promotrice nel web. Spiega come autopromuoversi e quali sono le eventuali vie e i canali cui rivolgersi per la ricerca della visibilità,racconta la sua esperienza personale.
Altre pubblicazioni: nel novembre 2013 pubblica una raccolta di due racconti in un unico libro sulla piattaforma Amazon: Sensazioni dell’anima; nel mese di febbraio 2014 pubblica il romanzo Quell’amore portato dall’Africa, un cuore nero che batte,in regime di self publishing sempre su Amazon.
Mese di ottobre 2014, pubblica il racconto Ritrovarsi, la forza dell’amore, su Amazon.
In data 29 gennaio 2015 è uscito in seconda edizione il romanzo d’esordio Voltare Pagina su Amazon in pubblicazione indipendente € 1,99.

In data 24 febbraio 2015 è uscito il suo primo racconto erotico per la Delos Digital collana Senza Sfumature L’Ultima Notte, disponibile in tutti gli store on line € 1,99.

In data 23 aprile 2015 pubblica in self in seconda edizione il manuale sulla promozione on line: Blogger e autore la mia verità sul mondo social su Amazon € 0,99. La prima edizione è stata pubblicata nel 2013 con editore, questa nuova versione è stata aggiornata e contiene contenuti inediti.




venerdì 20 novembre 2015

Loriana Lucciarini: Il cielo d'Inghilterra

Loriana Lucciarini

presenta...

Autore: Loriana Lucciarini
Titolo: Il Cielo d'Inghilterra
Editore: Arpeggio Libero
Collana: Delectatio
Genere: romance
Pagine: 176
Anno di pubblicazione: 2015
Formati disponibili: cartaceo, prossimamente ebook
Prezzo: 14 euro


Booktrailer: https://vimeo.com/126667429


SINOSSI
Cosa fareste se un'anziana vedova inglese vi nominasse erede del suo ingente patrimonio, strappandovi alla tranquilla pensione che gestite con i vostri genitori nel centro di Roma? E' quello che capita a Cristina, la cui tranquilla esistenza viene sconvolta dalla notizia della morte di una signora conosciuta tempo prima e che ha deciso, inaspettatamente, di farla sua erede. Così Cristina è costretta a tornare in quella stessa Inghilterra dove già in passato ha lasciato un pezzo di cuore, e rivedere Steve, che non è mai riuscita a dimenticare, nonostante dopo il suo ritorno a Roma non l'abbia più cercata. Ma, soprattutto, dovrà fare i conti con le convenzioni sociali dell'alta nobiltà inglese che pretenderanno di cambiarla nel carattere e nei modi, stravolgendo tutti i valori in cui ha sempre creduto. 



Estratto 1:
Cristina ha un istintivo sussulto a sentir pronunciare il nome di Steve.
I pensieri ora si agitano confusi nella sua mente; l’emozione le impedisce di mantenersi serena e indifferente. Mentre conversa con le due amiche appena ritrovate cerca di non tradirsi con il tono della voce, perché nella sua testa l’unico pensiero ricorrente è che, oltre quella porta, potrebbe esserci il luminoso sorriso di Steve ad accoglierla.
Steve, orgoglioso e passionale, dallo sguardo fiero e profondo.
Steve, dalle spalle larghe e forti.
Steve… che non ha mai dimenticato.
Cristina ricorda ancora con vivida emozione l’ultima sera delle sue vacanze estive in Inghilterra, quando lui la colmò di mille attenzioni facendola sentire più di una regina. Non le è mai riuscito, infatti, di cancellare la sensazione di elettricità che il suo sguardo intenso le comunicò mentre l’attirò a sé durante quel ballo. I loro corpi erano stati così vicini quella volta e Cristina era stata colta da un profondo turbamento, mentre si trovava fra le braccia forti e protettive di lui. Turbata al punto di provare un fortissimo desiderio di abbandonarsi languidamente a quel contatto, ebbe addirittura il timore di non riuscire a controllare l’irrefrenabile impulso di poggiare il capo sul suo petto e cercare le sue labbra per lasciarsi sfiorare da un bacio indimenticabile. E anche se tutto questo non era accaduto, a Cristina bastarono la vicinanza dei loro corpi e gli sguardi appassionati di Steve, che la scrutarono lungamente e con intensità, a suscitarle tutte quelle emozioni.
Adesso che è giunto il momento tanto sognato di poterlo rivedere, Cristina ne ha paura.





Estratto 2:
Chissà perché Marlon la incuriosisce tanto. Deve ammettere che è un tipo estremamente interessante e affascinante. Si potrebbe anche osare definirlo bello senza essere contraddetti: alto, dalle spalle larghe, con i capelli biondi leggermente brizzolati, ravviati all’indietro e che spesso scendono a ciocche sulla sua bella fronte spaziosa. Il viso abbronzato e solare, dalle mascelle forti e i tratti decisi, è illuminato dal grande sorriso e dagli occhi di un grigio intenso. Il fisico asciutto e aitante indica una costante cura del corpo e questa si può notare anche dall’accuratezza dell’abbigliamento informale ma elegante, anche il profumo forte e intenso della colonia agli aromi di sandalo e tabacco, sembra quasi vestirlo e completarlo nel suo fascino. E poi i modi gentili, cortesi e aperti, le movenze eleganti che sprigionano una intensa sensuale vitalità, lo rendono interessante e intrigante e parte di questo fascino è anche il suo modo di corteggiarla, così aperto, diretto, deciso ma mai insistente o invadente. Marlon sa il fatto suo! decreta Cristina annuendo con la testa ai suoi pensieri.


                                          

Vivo in provincia di Viterbo e lavoro a Roma. Scrivo da sempre poesie e racconti. Mi piace l'arte in generale, la musica, il disegno e la fotografia, la regia teatrale e realizzare video in postproduzione. In ogni mia attività, tendo a voler inserire "scintille" di creatività, per rendere ciò che faccio più mio.

La mia pagina d'autrice è sul sito de Ilmiolibro.it, qui potrete trovare una breve biografia, i miei libri e tutte le recensioni e i commenti dei lettori. Ma hanno parlato di me anche qui, qui e qui!

Dal 2013 ho pubblicato due raccolte di poesie, I legami sottili dell'anima e Sotto le nuvole. Ho all'attivo un racconto per ragazzi, Una fantastica caccia al tesoro e una raccolta di racconti brevi, short stories, Little Thoughts. Mentre il mio romanzo Il cielo d'Inghilterra è pubblicato con Edizioni Arpeggio Libero.

Ho vinto alcuni premi letterari e sono stata inserita in varie antologie.

Attualmente, oltre ad occuparmi quotidianamente dei contenuti del mio blog, mi sto cimentando in collaborazioni sinergiche con Magla, l'isola del libro e con il progetto 4writers.4blog.
Wattpad http://www.wattpad.com/user/LorianaLucciarini



Manuela Chiarottino: Ancora prima di incontrarti

MANUELA CHIAROTTINO

presenta in Anteprima...



Autore: Manuela Chiarottino
Titolo: Ancora prima di incontrarti
Editore: Rizzoli (collana YouFeel)
Genere: mood Emozionante
Data di  pubblicazione: 26 novembre 2015 ora in preorder
Prezzo: EUR 2,49
Pagine: 176

link:
Sinossi:
Tutte le strade portano al cuore... Gioia è una ragazza delicata e solitaria, che tra due genitori distanti e le insicurezze dell’adolescenza fatica a trovare uno spazio in cui crescere forte. Solo quando Massimo – il ragazzo più bello del paese, proprio lui – inizia a farle la corte, Gioia si scopre per la prima volta affamata di vita, e attraverso il suo sguardo impara a vedersi bella. La drammatica fine della loro storia la spinge a un folle tentativo di replicare la magia del primo amore, idealizzandolo. Ma è proprio rincorrendo l'idea di un sentimento che l'ha appena sfiorata, senza davvero avvolgerla, che per Gioia inizia la vita vera. Con incontri autentici, complessi, ed emozioni per cui forse potrà di nuovo batterle forte il cuore.Un new adult emozionante, una storia d’amore intensa, la prova che l’amore non muore mai.


giovedì 19 novembre 2015

Emily Pigozzi: L'angelo del risveglio

EMILY PIGOZZI

presenta...

Autore: Emily Pigozzi
Titolo: L’angelo del risveglio
Editore: Delos Digital
Passioni romantiche n. 41
Anno di pubblicazione: 2015
Link di acquisto del romanzo ai principali siti:





Sinossi :

Serena è una giovane infermiera del reparto di terapia intensiva e ha l'abitudine di parlare con i pazienti in stato di incoscienza. In una notte maledetta Pietro, un giovane appartenente all'alta società che conduce una vita sregolata, viene ricoverato nel reparto di Serena in seguito a un grave incidente stradale. Attratta dal giovane in coma, la ragazza inizia a parlargli di sé e Pietro finalmente si sveglia. Pietro sembra ricordare le confidenze di Serena e tra i due si instaura un legame particolare, nonostante le differenze sociali facciano sentire il loro peso. Può un amore superare ogni barriera ed essere talmente forte da sconfiggere ogni ostacolo? Quanto si è disposti a mettersi in gioco per inseguire un sentimento appena nato?


Abstract : Le vite della giovane infermiera Serena e del bellissimo playboy Pietro si incrociano per caso una notte, in ospedale: Pietro, in coma in seguito ad un terribile incidente, e Serena, che con la sua voce lo guida fuori dal buio, per un risveglio che parla d’amore. Le loro esistenze cambieranno per sempre, ma un sentimento puro potrà davvero vincere le differenze tra i loro mondi?




Note sul romanzo: E se un’infermiera con le converse e la coda di cavallo che non crede nei sogni facesse innamorare il più bel playboy dell’alta società?
Serena e Pietro, due mondi diversissimi, ma entrambi alla ricerca di un cambiamento profondo nelle loro vite.
Un terribile incidente fa finire Pietro in coma, ricoverato nel reparto di rianimazione dove la giovane Serena svolge il suo lavoro con passione. Il bel mondo gli volta le spalle, e Pietro è terribilmente solo, stanco dell’esistenza vuota condotta fino a quel momento. Serena vive in un quartiere popolare, e non ha mai nemmeno osato sognare l’amore. Tra fughe piene di passione e paparazzi, i due dovranno scoprire chi fra loro è più disposto a mettersi in gioco.
Una piccola favola romantica e piena di sentimento, per sognare.





Estratto: – E’ così paradossale, e mi prenderebbero per pazza: eppure, mi rendo conto ogni istante che passa che adoro parlare con te. Ho così pochi amici, fuori dal lavoro, non so neppure io perché. Come se al giorno d’oggi l’essere semplici e sinceri non bastasse, anzi. Fino a pochi giorni fa avrei detto che non avresti capito, ma ora…ora non so. E so che spero che presto starai meglio. Ma so anche che mi mancherai – Gli sfioro dolcemente una mano. La notte è tranquilla in reparto, e anche io lentamente chiudo gli occhi, mi assopisco su quella sedia al fianco di Pietro. In dormiveglia, nella luce fioca della lampada sopra il suo letto, tra lo scandire ritmico dei monitor, ad un tratto noto una cosa. Le sue ciglia che tremano, e poi, lente ed incerte, le palpebre che si sollevano. Mi riscuoto bruscamente, quasi pensando di aver sognato. Ma non è così, e qualche secondo dopo i miei occhi nocciola segnati e stanchi si riflettono nei suoi, azzurrissimi, che mi fissano interrogativi. Il mio primo pensiero stupido è che no, sulle riviste non usano Photoshop, perché i suoi occhi sono davvero trasparenti e di un celeste poderoso, così belli da entrarci e non uscirci mai più.  (…)

  

Note biografiche sull’autrice

Emily Pigozzi scrive fin da bambina, e ha pubblicato alcune raccolte poetiche, tra cui la silloge “Amore e oro” (Bonaccorso editore, 2008) esordendo poi in narrativa nel 2014 con il romanzo “Un qualunque respiro” (Butterfly edizioni). Per diversi anni ha lavorato come attrice, prendendo parte a cortometraggi e film e partecipando a tournée che hanno toccato i maggiori teatri d’Italia.
Vive a Mantova con il marito e i due figli, un maschio e una femmina.
Ama la notte, i dolci, i libri, la musica e l’arte, adora perdersi nei suoi pensieri, chiacchierare e sentir raccontare storie di vita.